Notizie

Fondo Solidarietà

Banca Etica e la sua Fondazione lanciano il Fondo Solidarietà per i risparmiatori delle Botteghe in difficoltà

Premessa
In questi anni le cooperative “Botteghe del Commercio Equo” hanno rivestito un ruolo attivo nella promozione di una cultura del risparmio etico. Grazie alla loro azione infatti, la proposta del risparmio alternativo, unito alla proposta dei prodotti e dei valori del commercio equo, ha fatto sì che migliaia di persone e di organizzazioni potessero comprendere appieno i benefici di una gestione del denaro ispirata da criteri etici.
Queste realtà del commercio equo nel tempo hanno realizzato un progetto di impresa fortemente caratterizzata da elementi di socialità e di solidarietà che ha incontrato il “mercato” incidendo sulle abitudini di consumo della gente ed evidenziando tuttavia anche alcuni elementi di debolezza come l'esiguità delle risorse che il mondo dell'associazionismo può mettere in campo.
In questo periodo protratto di crisi poi, la difficoltà di garantire la sostenibilità economica è diventata per alcune realtà seria, al punto da comportare l'arresto di alcuni progetti storici di questo movimento che molto ha dato e continua a dare allo sviluppo della finanza etica.
Per questo motivo Banca Etica ha deciso di istituire, con un contributo iniziale, questo Fondo di Solidarietà affinché rappresenti un riconoscimento ed un sostegno ai soci risparmiatori che hanno subito delle perdite in relazione al fallimento di alcune esperienze cooperative attive nel settore del commercio equo e solidale italiano, secondo le determinazioni previste per il suo utilizzo.
L'obiettivo di tale iniziativa è quella di rendere il fondo uno strumento di solidarietà attivo e aperto a quanti, compatibilmente con i propri mezzi e possibilità, vorranno parteciparvi con un personale contributo.

Il Fondo
Il fondo nasce come strumento di solidarietà e di reciprocità tra persone che credono nei valori della finanza etica ed è finalizzato a raccogliere contributi e donazioni che potranno in parte alleviare le perdite subite dai soci risparmiatori di quelle cooperative del commercio equo che sono state poste in liquidazione dopo aver esaurito le risorse, compresi i depositi dei propri soci.
Banca Etica, condividendo la sensibilità dei propri soci, attraverso la Fondazione Culturale Responsabilità Etica, ha “materialmente” istituito il Fondo di Solidarietà che sarà gestito da un comitato garante indipendente.
Le donazioni invece potranno essere eseguite con un bonifico bancario sul c/c IT20A0501812101000000143196 intestato alla Fondazione e specificando, nella causale “liberalità finalizzata al fondo di solidarietà”.

Domanda di accesso al fondo
Il Fondo di Solidarietà è rivolto unicamente a soci risparmiatori di cooperative del commercio equo e solidale poste in liquidazione coatta amministrativa e in grado di dimostrare di avere effettivamente perso il risparmio depositato (V. i documenti Requisiti per accesso al Fondo e Documentazione).
Le richieste per l'accesso al fondo devono arrivare alla Fondazione Culturale Responsabilità Etica formulate su apposita domanda (v. Requisiti per accesso al Fondo), debitamente compilata e accompagnata dalla documentazione richiesta.
Questa iniziativa non mira a riconoscere un diritto negato, quanto piuttosto ad alleviare in parte le perdite di chi ha creduto nel commercio equo e nella finanza etica e oggi si trova in difficoltà; al tempo stesso ribadisce l'importanza che le autorità preposte facciano il possibile affinché chi ha contribuito a creare queste situazioni di difficoltà risponda delle proprie responsabilità.
 
Attenzione
Il comitato di gestione prenderà in considerazione solo le domande che perverranno da soci risparmiatori di cooperative del commercio equo poste in liquidazione coatta amministrativa.
Ricordiamo inoltre che le decisioni del Comitato Garante sono insindacabili e il suo operato sarà direttamente determinato dalla disponibilità del fondo che, ricordiamo, “vive” unicamente dei contributi e delle donazione di quanti, persone e/o enti, ne riconoscono il suo valore e manifestano concretamente la loro solidarietà.
Banca Etica realizza la sua azione di solidarietà con l'istituzione del fondo e la dotazione iniziale, in tal modo ritiene completo e chiuso il suo ruolo nelle attività del Fondo per cui non è garante del suo funzionamento, di cui si fa garante la Fondazione Culturale Responsabilità Etica attraverso la nomina del Comitato Garante.

Requisiti e domanda per accesso al Fondo di Solidarietà
 

La Fondazione partecipa a

Contatti

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fax +39 055 2691148

SEDE LEGALE

Padova
Via N. Sauro 15, 35139

SEDI OPERATIVE

Firenze (direzione, attività culturali)
Via dei Calzaiuoli 7, 50124
T. +39 055 2381064

Seguici su questi social media o con l'RSS

 

 
Sei qui: Fondo solidarietà Fondo Solidarietà