Domenica 25 settembre 2011 si svolgerà la Marcia Perugia-Assisi per la pace e la fratellanza dei popoli.

A 50 anni dalla prima Marcia organizzata da Aldo Capitini il 24 settembre 1961, domenica 25 settembre 2011 si svolegerà l'edizione 2011 di questo momento di codivisione e di pace.
“Un solo essere, purché sia intimamente persuaso, sereno e costante, può fare moltissimo, può mutare situazioni consolidate da secoli, far crollare un vecchiume formatosi per violenza e vile silenzio”
(Aldo Capitini,1966)

Leggi tutto...

VersacetestataUna lunga campagna della Clean Clothes Campaign, recentemente intensificata tramite Facebook e una petizione lanciata in rete attraverso la piattaforma Change.org, ha portato la nota azienda tessile Versace ad annunciare la messa al bando della tecnica del sandblasting per la produzione dei suoi jeans.
La scorsa settimana il brand aveva inibito la possibilità  per i suoi fan di lasciare post sulla sua pagina Facebook reagendo all'iniziativa di alcuni attivisti di Abiti Puliti che chiedevano l'abolizione della sabbiatura. Poi le oltre mille firme raccolte dalla petizione. Ieri, infine, l'annuncio tanto atteso.

Leggi tutto...

Come era prevedibile, il G20 di Seul (11-12 novembre 2010) non ha portato alcun risultato apprezzabile, in particolare rispetto alla “guerra delle valute” (di cui si era parlato nella rubrica “global vision” del mese scorso) tuttora in corso. Del resto la decisione della Banca Centrale americana, che ha preceduto il summit, di accelerare ulteriormente la creazione di moneta con enormi acquisti di titoli - in parole povere la scelta della Fed di stampare dollari - ha precluso a priori ogni esito positivo del G20 coreano.

Leggi tutto...

No alle modifiche senza confronto sul commercio di armi. Bisogna stralciare dalla legge comunitaria le modifiche alla legge 185 del 1990
Roma 27 Giugno _ La Rete Itaretedisarmoliana per il Disarmo denuncia il rischio che l’Italia, con l’approvazione del disegno di legge “comunitaria” (AC 4059) che andrà in aula il prossimo 27 giugno alla Camera, diminuisca i controlli sui trasferimenti di armi e che la trasparenza faccia un passo indietro.
La modifica della legge 185 del 1990, che è considerata un modello a livello internazionale per i divieti che contiene, per i controlli e le misure di trasparenza, non può avvenire senza un adeguato dibattito parlamentare e un confronto con la società civile.

Leggi tutto...

Mercoledì 18 novembre la Camera dei Deputati ha approvato con voto di fiducia il decreto 135/09 (Decreto Ronchi) che, per dirla con le parole del Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua, “regala l’acqua potabile ai privati sottraendola ai cittadini per consegnarla, a partire dal 2011, agli interessi delle grandi multinazionali e farne un nuovo business”.
Falliti i tentativi di bloccare l’approvazione del provvedimento, da più parti ora si lanciano iniziative di mobilitazione per contrastare l’applicazione concerta della legge.
Banca Etica è a fianco dei movimenti e delle associazioni che chiedono di preservare il diritto all’acqua che deve restare accessibile a tutti ed essere sottratta alle pure logiche del profitto e della speculazione.
Leggi il position paper di Banca Popolare Etica sulla questione della gestione privatistica
dell'acqua

Approfondimenti

La Fondazione promuove

La Fondazione partecipa a

Contatti

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fax +39 055 2691148

SEDE LEGALE

Padova
Via N. Sauro 15, 35139

SEDI OPERATIVE

Firenze (direzione, attività culturali)
Via dei Calzaiuoli 7, 50124
T. +39 055 2381064

Seguici su questi social media o con l'RSS

 

 
Sei qui: Notizie Notizie della Rete