Action! di aprile

 

 da Action!, n.3/2018

IL MESE IN UNO SGUARDO

La neonata rete per il coinvolgimento degli azionisti SfC - Sharehoders for Change si sta preparando per la stagione delle assemblee generali annuali in arrivo, mentre sta cercando potenziali nuovi membri. L'impegno sarà focalizzato sulle società appartenenti ai settori petrolio, gas ed energia, come Eni, Shell, Enel, Acea, all'industria automobilistica (Daimler e Renault) e al settore della difesa, come Rheinmetall e LeonardoNel settore finanziario l'attenzione sarà concentrata su Generali e DZ BankLe principali questioni su cui SfC porrà domande alle aziende, sia durante le assemblee, sia negli incontri con la direzione o attraverso lettere co-firmate, sono il cambiamento climatico e il disinvestimento dal carbone, la protezione dei diritti umani lungo tutta la filiera e l'elusione fiscaleLa stagione sarà aperta dall'assemblea generale annuale del gruppo assicurativo Generali a Trieste il 19 aprile. SfC sarà presente all'incontro, rappresentato dalla Fondazione Finanza Etica, per porre domande sulla dismissione incompleta della società dal carbone. Nonostante l'annunciato disinvestimento di 2 miliardi di euro dal settore del carbone, Generali continuerà ad assicurarne progetti e sostenere l'industria del carbone in Polonia, uno dei paesi più problematici in Europa in termini di emissioni di CO2. Altre Compagnie Assicurative, come Axa o Zürich, hanno invece iniziato a limitare le assicurazioni a progetti di carbone e stanno disinvestedno dalle centrali a carbone.

 
THE MONTH AT A GLANCE
The newly-born network for shareholder engagement SfC - Shareholders for Change is preparing for the incoming AGM season, while scouting for potential new members. The engagement will be particularly focussed on companies belonging to the oil & gas and energy sectors, such as Eni, Shell, Enel, Acea, to the automotive industry (Daimler and Renault) and to the defence sector, such as Rheinmetall and Leonardo. In the financial sector the focus will be on Generali and DZ Bank. The main issues on which SfC will ask questions to the companies, both during AGMs and in meetings with the management or through co-signed letters, are climate change and divestment from coal, protection of human rights along the supply chain and tax avoidance. The season will be opened by the Annual General Meeting of Generali insurance group in Trieste (Italy) on 19 April. SfC will be present at the meeting, represented by Fondazione Finanza Etica, to ask questions about the incomplete divestment of the company from coal assets. Despite the announced divestment of €2bn from the coal sector, Generali will continue to insure coal projects and support the coal industry in Poland, one of the most problematic countries in Europe in terms of CO2 emissions. Some of Generali's peers, such as Axa or Zürich, are already restricting the insurance of coal projects while divesting from coal plants as well.
 
 

 

 

La Fondazione partecipa a

Contatti

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fax +39 055 2691148

SEDE LEGALE

Padova
Via N. Sauro 15, 35139

SEDI OPERATIVE

Firenze (direzione, attività culturali)
Via dei Calzaiuoli 7, 50124
T. +39 055 2381064

Seguici su questi social media o con l'RSS