By Lin linao (Own work) [CC BY-SA 3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0)], via Wikimedia CommonsUna prima vittoria per le comunità indigene e l'azionariato critico

Il 29 dicembre Endesa Chile, controllata da Enel, ha dichiarato di aver ritirato lo studio di impatto ambientale per il mega impianto idroelettrico da 490 MW di Neltume, nel sud del Cile. Lo riporta l'agenzia Reuters. Il progetto, che era stato modificato una prima volta nel 2010, sarà ridisegnato per rispondere alle critiche delle comunità locali, preoccupate per il possibile impatto ambientale dell'impianto. Endesa ha dichiarato che nel nuovo progetto si farà maggiore attenzione "allo scarico di acqua nel lago Neltume".

Leggi tutto...

Il 26 febbraio scorso il gigante italiano del petrolio Eni, una delle due imprese su cui si concentrano le iniziative di azionariato critico della nostra Fondazione, ha reso nota una perdita di 8,8 miliardi di euro nel 2015. Nonostante le perdite registrate, il dividendo è stato confermato a 0,8 euro per azione, in linea con l'anno precedente (quando Eni ha però chiuso con un profitto di 1,3 miliardi di euro). Come sottolineato dall'economista italiano Alessandro Penati (link articolo), Eni ha generato un flusso operativo di cassa cumulato di 91 miliardi di euro, contro 97 miliardi di investimenti tecnici. Nonostante il saldo tra flusso di cassa e investimenti (- 6 miliardi), la compagnia ha continuato a distribuire dividendi per un totale di 27 miliardi di euro, quindi circa 3,8 miliardi all'anno nel periodo 2009-2015. 

Leggi tutto...

La Fondazione partecipa a

Contatti

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fax +39 055 2691148

SEDE LEGALE

Padova
Via N. Sauro 15, 35139

SEDI OPERATIVE

Firenze (direzione, attività culturali)
Via dei Calzaiuoli 7, 50124
T. +39 055 2381064

Seguici su questi social media o con l'RSS

 

 
Sei qui: Attività