Allarme riscaldamento globale: si accorciano i tempi per ridurre l'uso di combustibili fossili

Gli scienziati del clima hanno cattive notizie per tutti noi: per contenere il riscaldamento globale entro i limiti stabiliti dalla Cop21 di Parigi, dovremo accelerare sui tempi di riduzione di emissioni di CO2 risultato della combustione di combustibile fossile. E' quanto suggerisce la ricerca dell'austriaca International Institute for Applied Systems Analysis, pubblicata su Nature Climate Change (una rivista scientifica che si occupa di cambiamenti climatici): tutte le precedenti stime, circa la quantità di anidride carbonica che può essere rilasciata in atmosfera prima che il termometro salga a livelli potenzialmente catastrofici, sono state troppo "generose". A fronte di un range stimato di emissioni concesse che variavano fino a 2.390 miliardi di tonnellate dal 2015 in poi, la quantità di emissioni che gran parte della popolazione mondiale potrebbe rilasciare sarebbe di 1.240 miliardi tonnellate.

 

Leggi tutto...

By Lin linao (Own work) [CC BY-SA 3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0)], via Wikimedia CommonsUna prima vittoria per le comunità indigene e l'azionariato critico

Il 29 dicembre Endesa Chile, controllata da Enel, ha dichiarato di aver ritirato lo studio di impatto ambientale per il mega impianto idroelettrico da 490 MW di Neltume, nel sud del Cile. Lo riporta l'agenzia Reuters. Il progetto, che era stato modificato una prima volta nel 2010, sarà ridisegnato per rispondere alle critiche delle comunità locali, preoccupate per il possibile impatto ambientale dell'impianto. Endesa ha dichiarato che nel nuovo progetto si farà maggiore attenzione "allo scarico di acqua nel lago Neltume".

Leggi tutto...

La Fondazione partecipa a

Contatti

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fax +39 055 2691148

SEDE LEGALE

Padova
Via N. Sauro 15, 35139

SEDI OPERATIVE

Firenze (direzione, attività culturali)
Via dei Calzaiuoli 7, 50124
T. +39 055 2381064

Seguici su questi social media o con l'RSS

 

 
Sei qui: Attività Azionariato critico