Al di là della soddisfazione, la decisione del governo cileno conferma la validità delle richieste portate avanti dalla campagna "Patagonia sin represas" - Patagonia senza dighe. Una campagna che dal Cile è arrivata anche in Italia dove Enel, con l'acquisizione di Endesa, si è trovata titolare del progetto Hidroaysen che prevedeva la realizzazione di cinque grandi dighe sui fiumi Pascua e Baker, nella Patagonia cilena. Da tempo moltissime organizzazioni ne denunciavano gli enormi rischi ambientali e sociali. Nei giorni scorsi il governo cileno ha deciso di revocare la licenza ambientale, mettendo con ogni probabilità la parola fine al controverso progetto.

Leggi tutto...

Giovedì 22 maggio la Fondazione Culturale Responsabilità Etica (Fcre) ha partecipato all'assemblea degli azionisti di ENEL come azionista critico. Prima dell'assemblea Fcre ha inviato a Enel circa 80 domande - ai sensi dell'art. 127-ter del TUF - in particolare sulla presenza di ENEL e delle sue controllate in paesi a fiscalità agevolata e sui progetti di Enel in Guatemala e Colombia. Alle domande è stata data risposta in un fascicolo messo a disposizione degli azionisti il giorno dell'assemblea. La Fondazione chiederà che il fascicolo sia pubblicato online e reso disponibile a tutti gli interessati.
 
L'ultima assemblea dell'era Conti aveva 11 punti all'ordine del giorno tra cui la nomina dei nuovi amministratori, il voto consultivo sul piano di remunerazione e l'approvazione delle modifiche statutarie sui requisiti di onorabilità e sui compensi dei consiglieri proposte dal ministero del tesoro, maggiore azionista di ENEL con il 31.24% del capitale.
L'assemblea è iniziata alle 14.00. In sala assieme a Mauro Meggiolaro, che rappresentava la Fondazione, c'era anche un rappresentante di Re:Common.
Fcre è intervenuta sul primo punto all'odg (approvazione del bilancio). La Fondazione ha chiesto maggiori informazioni sulla sentenza di Porto Tolle, che ha condannato (in primo grado) Enel e alcuni suoi ex dirigenti per inquinamento e danni alla salute.

Leggi tutto...

La Fondazione partecipa a

Contatti

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fax +39 055 2691148

SEDE LEGALE

Padova
Via N. Sauro 15, 35139

SEDI OPERATIVE

Firenze (direzione, attività culturali)
Via dei Calzaiuoli 7, 50124
T. +39 055 2381064

Seguici su questi social media o con l'RSS

 

 
Sei qui: Attività Azionariato critico